Gioco Azzardo

by

Giochi: abbassare il prelievo delle slot ed aumentare la tassazione dell’online

Nell’ambito della discussione sulla “manovrina” del governo di correzione dei conti pubblici, il viceministro dell’Economia, Enrico Morando propone di “tassare un po’ meno le slot machine e aumentare invece il prelievo sul gioco on line”. Il provvedimento dell’esecutivo volto a far salire il prelievo unico erariale, il cosiddetto Preu, dell’1,5% sulle vecchie macchinette (le Awp),

by

La Regione Lombardia nomina i primi ambasciatori anti Gap

“Il mondo delle scuole è fondamentale per comunicare ai giovani il rischio dell’azzardo incontrollato” aveva affermato l’assessore al Territorio di Regione Lombardia, Viviana Beccalossi, in vista della consegna ad oltre sessanta studenti di istituti superiori di Milano e Pavia di un attestato che testimonia il loro impegno contro il Gap nelle scuole, che li ha

by

Ludopatia: perchè i numeri non corrispondono alla realtà.

Gioco d’azzardo e dipendenza patologica: ed è subito allarme sociale. Un quadro complesso e difficile da analizzare che si traduce in analisi e dati approssimativi senza un riscontro effettivo con quella che è la realtà. 12.376 è il numero dei pazienti in trattamento che presentano disturbi da gioco d’azzardo, secondo i dati raccolti dal Ministero

by

I 10 sintomi premonitori della ludopatia

La vita è un gioco, ma anche la più innocente tombolata in famiglia con i classici fagioli, può portare ad una dipendenza. In questo speciale vi parleremo dei 10 sintomi che devono mettere in guardia contro il pericolo ludopatia. Negli Stati Uniti si stima che l’uno per cento della popolazione adulta, circa due milioni di

by

Predittori di ricaduta e di abbandono nei pazienti dipendenti dal gioco

Il gioco d’azzardo patologico è caratterizzato da un comportamento disfunzionale di tipo ricorrente e persistente verso il gioco che causa un deterioramento clinico di carattere biopsicosociale. Uno dei trattamenti più comuni per questo tipo di disturbo è rappresentato dalla terapia cognitivo-comportamentale, che presenta un tasso di astinenza dal gioco vicino al 75%, nel corso dei

by

Ludopatia. Cos’è, come prevenirla e riconoscere i sintomi

Dai tempi più remoti il gioco ha rappresentato una grande importanza per l’essere umano e la sua evoluzione. L’uomo si è sempre sentito attratto dal caso, dalle capacità mistiche di predire il futuro, infatti i Greci ed i Romani già scommettevano in diverse attività come frecce, dadi e altri sport. Sebbene il gioco abbia svolto